Opportunità

Bookmark and Share
Foto

La rete Euroguidance

La rete europea di centri specializzati nell’orientamento sulle opportunità di mobilità nell'Unione Europea

La Rete Euroguidance creata dalla Commissione europea ha l'obiettivo di supportare, nell’ottica della mobilità, lo scambio di informazioni e conoscenze sui sistemi nazionali di istruzione e formazione e le opportunità di apprendimento nell’ambito dell’Unione europea. La Rete è composta dai Centri nazionali dei Paesi dell’Unione europea, dei Paesi dello Spazio Economico Europeo e di quelli in preadesione, oltreché della Svizzera.

Euroguidance si rivolge a tutti coloro i quali abbiano interesse a trascorrere un periodo di studio, formazione o lavoro all’estero (insegnanti; studenti e laureati; operatori dell'orientamento; singoli individui), offrendo strumenti per una migliore comprensione delle opportunità di mobilità rese disponibili dalle Istituzioni europee.

In collaborazione con la Direzione Generale per l'Istruzione e la Cultura della Commissione Europea, Euroguidance gestisce inoltre il portale Ploteus, che offre informazioni sulle opportunità di apprendimento e le possibilità di formazione disponibili nell’Unione europea; sui programmi di scambio e sulle borse di studio; sui sistemi di istruzione e formazione europei.

Euroguidance Italy, che opera presso l’Isfol, è un organismo promosso dalla Commissione europea e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, al fine di promuovere la mobilità per motivi di studio e formazione tra i Paesi dell’Unione europea. In particolare si occupa di dare informazioni e orientare sulle opportunità di studio, formazione e lavoro a livello nazionale ed europeo. Sul sito isfol.it/euroguidance si possono trovare guide, pubblicazioni e appuntamenti sulla mobilità.

Per assicurare una diffusione capillare delle informazioni e dei materiali sul territorio nazionale, Euroguidance Italy coordina la Rete Nazionale di Diffusione (RND), composta da strutture, operatori ed esperti impegnati nel settore dell’orientamento e della mobilità.

Ultimo aggiornamento 03/12/2014